D.Lgs. 106/2009: novità in ambito della valutazione dei rischi sul lavoro

NOTIZIA del 05/10/2009
Serena Franzini - Responsabile Tecnico FTS

Prorogato l'obbligo di valutazione del rischio stress lavoro-correlato in attesa anche dell'elaborazione da parte della Commissione consultiva permanente delle indicazioni necessarie alla valutazione di tale rischio.

Continua...

D.Lgs. 106/2009: novità in ambito di documenti di valutazione dei rischi (DVR e DUVRI)

NOTIZIA del 05/10/2009
Serena Franzini - Responsabile Tecnico FTS

Sono state introdotte importanti variazioni sull'elaborazione del DVR (Documento di Valutazione dei Rischi nei luoghi di lavoro) e del DUVRI (Documento Unico di Valutazione dei Rischi Interferenti)

Continua...

D.Lgs. 106/2009: nuove disposizioni per la "certezza" della data per il DVR

NOTIZIA del 29/09/2009
Serena Franzini - Responsabile Tecnico FTS

Semplificata la procedura necessaria ad ottenere la "certezza" della data per il Documento di Valutazione dei Rischi nei luoghi di lavoro (DVR)

Continua...

D.Lgs. 106/2009: novità in ambito di sorveglianza sanitaria

NOTIZIA del 29/09/2009
Serena Franzini - Responsabile Tecnico FTS

Sono state ripristinate le visite preassuntive d'idoneità alle mansioni ed è obbligo del datore di lavoro rispettare le scadenze per il rinnovo delle idoneità dei dipendenti

Continua...

D.Lgs. 106/2009: novità per la comunicazione dei RLS

NOTIZIA del 21/09/2009
Serena Franzini - Responsabile Tecnico FTS

I datori di lavoro dovranno comunicare in via telematica i nominativi dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza (RLS) solo in caso di nuova nomina o designazione

Continua...

D.Lgs. 106/2009: preclusi al datore di lavoro alcuni compiti di prevenzione e protezione

NOTIZIA del 21/09/2009
Serena Franzini - Responsabile Tecnico FTS

Nelle imprese o unità produttive con più di 5 lavoratori il datore di lavoro non potrà più svolgere direttamente i compiti di primo soccorso, di prevenzione degli incendi e di evacuazione

Continua...

È già in vigore il Decreto Correttivo 106/2009 del Testo Unico 81/2008

NOTIZIA del 14/09/2009
Serena Franzini - Responsabile Tecnico FTS

Dal 20 agosto è entrato in vigore il Decreto Legislativo 3/8/2009 n. 106 "Disposizioni integrative e correttive del D.Lgs 9/4/2008 n. 81 in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro"

Continua...

Ascensori: in vigore il decreto sull'adeguamento agli standard di sicurezza degli impianti

NOTIZIA del 14/09/2009
Serena Franzini - Responsabile Tecnico FTS

È entrato in vigore il 1° settembre il Decreto Ministeriale 23 luglio 2009 sulla sicurezza degli ascensori, con piano di verifiche straordinarie e relativi adeguamenti per gli apparecchi installati prima del 24 giugno 1999

Continua...

Le modalità di elezione del RLS

NORMATIVA QUESITO MINISTERIALE del 01/09/2009

Risposta al quesito relativamente alle modalità di elezione o designazione del RLS

Continua...

Circolare n° 43

NORMATIVA DOC. TECNICI INAIL del 25/08/2009

Comunicazione nominativo Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza. Modifiche all’art.18,comma 1, lettera aa) del Decreto legislativo n.81/2008

Continua...

Nuova versione della denuncia di infortunio on-line nel sito Inail

NOTIZIA del 29/07/2009
Serena Franzini - Responsabile Tecnico FTS

Nel sito web Inail è presente un nuovo versione del manuale di istruzioni riguardante la denuncia di infortunio via internet

Continua...

Scadenza (1° giugno 2009): Perde di efficacia il Nulla Osta Provvisorio per la prevenzione incendi

NOTIZIA del 29/07/2009
Serena Franzini - Responsabile Tecnico FTS

A partire dal 1° giugno 2009 non hanno più valore i Nulla Osta Provvisori (NOP) relativi alla prevenzione incendi; vanno sostituiti con i Certificati di Prevenzione Incendi (CPI)

Continua...

Sentenza: sancita la responsabilità in caso di infortunio nelle piccole imprese

CRONACA del 29/07/2009
Serena Franzini - Responsabile Tecnico FTS

Una sentenza della Corte di Cassazione sancisce che nelle imprese di piccole dimensioni il responsabile dell'attività nell'ambito della sicurezza sul lavoro va individuato nella figura che è stata delegata a intrattenere i rapporti con l'ispettorato del lavoro.

Continua...

Sentenza: estesa la tutela da esposizione a polveri d'amianto

CRONACA del 29/07/2009
Serena Franzini - Responsabile Tecnico FTS

Una sentenza della Corte di Cassazione specifica ulteriormente le norme emanate a tutela dei lavoratori contro l'esposizione alla polvere d'amianto

Continua...

Scadenza (1 luglio 2009): La certificazione energetica degli edifici diventa obbligatoria

NOTIZIA del 03/07/2009
Serena Franzini - Responsabile Tecnico FTS

Dal 1 luglio 2009 l'Attestato di Certificazione Energetica (ACE) è diventato obbligatorio anche per la compravendita dei singoli appartamenti; sanzioni fino a 30.000 euro per gli inadempienti

Continua...

Imprese artigiane virtuose: si riducono i premi assicurativi

CRONACA del 01/07/2009
Serena Franzini - Responsabile Tecnico FTS

Il Ministero del Lavoro, Salute e Politiche Sociali ha decretato che alle imprese artigiane "virtuose" spetta una riduzione del 2% sull'ammontare complessivo dei premi assicurativi.

Continua...

Rapporto annuale Inail: nel 2008 è diminuito il numero dei morti sul lavoro

CRONACA del 01/07/2009
Serena Franzini - Responsabile Tecnico FTS

Il numero di morti sul lavoro nel 2008 ha raggiunto i livelli minimi dal dopoguerra, scendendo al di sotto dei 1.200 casi, con una diminuzione del 7,2% rispetto all'anno precedente.

Continua...

Esiste la possibilità per una realtà aziendale di avere più RSPP?

QUESITO del 04/06/2009
Carmine Esposito - Ingegnere INAIL - Milano
Si precisa che le considerazioni esposte nel presente articolo sono frutto esclusivo del pensiero dell'autore ed il loro contenuto non impegna l'Istituto.

Domanda
Esiste la possibilità per una realtà aziendale di avere più RSPP o l’RSPP deve essere unico eventualmente coadiuvato dagli ASPP?

Continua...

Sorveglianza sanitaria affidata a un medico competente dipendente o collaboratore di una struttura esterna pubblica o privata convenzionata con l'imprenditore

QUESITO del 25/05/2009
Carmine Esposito - Ingegnere INAIL - Milano
Si precisa che le considerazioni esposte nel presente articolo sono frutto esclusivo del pensiero dell'autore ed il loro contenuto non impegna l'Istituto.

Domanda
Nel caso in cui vi sia un'interruzione del rapporto di lavoro fra il medico competente e la struttura esterna pubblica o privata come si deve procedere per l'effettuazione della sorveglianza sanitaria? Qualora siano stati visitati dei lavoratori, ma non sia ancora stato emesso il giudizio di idoneità poiché il medico ...

Continua...

Dipendente ubriaco

QUESITO del 30/03/2009
Carmine Esposito - Ingegnere INAIL - Milano
Si precisa che le considerazioni esposte nel presente articolo sono frutto esclusivo del pensiero dell'autore ed il loro contenuto non impegna l'Istituto.

Domanda
Sono il Medico Competente di una società in cui un dipendente, con mansioni di magazziniere, ma senza l'uso di carrelli elevatori, è quotidianamente ubriaco. Dato che la mansione non rientra tra quelle soggette all'obbligo di visite antialcool, in quanto non utilizza il muletto, come devo comportarmi? E che consigli posso dare ...

Continua...

Consorzio di aziende: Datore di lavoro e RSPP alla luce del D.Lgs. 81/08

QUESITO del 17/03/2009
Carmine Esposito - Ingegnere INAIL - Milano
Si precisa che le considerazioni esposte nel presente articolo sono frutto esclusivo del pensiero dell'autore ed il loro contenuto non impegna l'Istituto.

Domanda
Può un consorzio di aziende, ognuna delle quali ha del proprio personale dipendente ma che operano all'interno della stessa struttura ed operano per il consorzio indipendentemente dalla società di appartenenza come se fosse una unica società, redigere un unico DVR a nome del Consorzio?

Continua...

Cosa si intende per stress lavoro-correlato?

QUESITO del 17/03/2009
Carmine Esposito - Ingegnere INAIL - Milano
Si precisa che le considerazioni esposte nel presente articolo sono frutto esclusivo del pensiero dell'autore ed il loro contenuto non impegna l'Istituto.

Domanda
Cosa si intende per stress lavoro-correlato?

Continua...

Quali sono le modalità da seguire per fare tale valutazione dello stress lavoro-correlato?

QUESITO del 17/03/2009
Carmine Esposito - Ingegnere INAIL - Milano
Si precisa che le considerazioni esposte nel presente articolo sono frutto esclusivo del pensiero dell'autore ed il loro contenuto non impegna l'Istituto.

Domanda
Quali sono le modalità da seguire per fare tale valutazione?

Continua...

Chi deve effettuare la valutazione del rischio da stress lavoro-correlato?

QUESITO del 17/03/2009
Carmine Esposito - Ingegnere INAIL - Milano
Si precisa che le considerazioni esposte nel presente articolo sono frutto esclusivo del pensiero dell'autore ed il loro contenuto non impegna l'Istituto.

Domanda
Chi deve effettuare la valutazione?

Continua...

Entro quando si deve completare la valutazione del rischio da stress lavoro-correlato?

QUESITO del 17/03/2009
Carmine Esposito - Ingegnere INAIL - Milano
Si precisa che le considerazioni esposte nel presente articolo sono frutto esclusivo del pensiero dell'autore ed il loro contenuto non impegna l'Istituto.

Domanda
Entro quando si deve completare la valutazione?

Continua...

Regione Piemonte: linee di indirizzo per le procedure di accertamento di assenza tossicodipendenza

NORMATIVA LINEE GUIDA REGIONALI del 05/03/2009

D.G.R. 13-10928 contenenti le linee di indirizzo regionali per le procedure relative agli accertamenti sanitari di assenza di tossicodipendenza o di assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope nei luoghi di lavoro

Continua...

Gare d'appalto e costi della sicurezza

QUESITO del 10/02/2009
Carmine Esposito - Ingegnere INAIL - Milano
Si precisa che le considerazioni esposte nel presente articolo sono frutto esclusivo del pensiero dell'autore ed il loro contenuto non impegna l'Istituto.

Domanda
Come azienda stiamo partecipando ad una gara d'appalto con offerta economicamente più vantaggiosa. L'azienda appaltante ci ha inviato il seguente chiarimento rispetto agli oneri della sicurezza da prevedere nell'offerta economica. La riporto di seguito: Preliminarmente in ordine agli "obblighi ed adempimenti connessi ai contratti d'appalto o d'opera o di ...

Continua...

Comunicazione ASL per le aziende che ricadono nel gruppo A

QUESITO del 26/01/2009
Carmine Esposito - Ingegnere INAIL - Milano
Si precisa che le considerazioni esposte nel presente articolo sono frutto esclusivo del pensiero dell'autore ed il loro contenuto non impegna l'Istituto.

Domanda
Ai sensi dell’art. 1 comma 2 del DM 388/03 le aziende che ricadono nel gruppo A lo devono comunicare all'ASL competente sul territorio in cui si svolge l'attività lavorativa, per la predisposizione degli interventi di emergenza del caso. Nel caso, per esempio, di attività di autotrasporti – ricadenti quindi nel macrogruppo 9100 (quindi gruppo ...

Continua...

Ai fini della classificazione dell’azienda in merito al D.M. 388/03, quali sono i lavoratori da computare?

QUESITO del 11/11/2008
Giacomo Mazzoli - Ingegnere INAIL - Milano
Si precisa che le considerazioni esposte nel presente articolo sono frutto esclusivo del pensiero dell'autore ed il loro contenuto non impegna l'Istituto.

Domanda
Ai fini della classificazione dell’azienda in merito al D.M. 388/03, quali sono i lavoratori da computare? Come viene computata, se lo è, la presenza di lavoratori autonomi in esclusiva?

Continua...

Lavoratori nelle attività stagionali e computo dei lavoratori

QUESITO del 10/11/2008
Giacomo Mazzoli - Ingegnere INAIL - Milano
Si precisa che le considerazioni esposte nel presente articolo sono frutto esclusivo del pensiero dell'autore ed il loro contenuto non impegna l'Istituto.

Domanda
In merito al computo dei lavoratori (art. 4 D.Lgs. 81/08), come vengono computati i lavoratori nelle attività stagionali e per l’intensificazione dell’attività nel settore agricolo? È possibile considerare l’attività di fermo un’attività accessoria?

Continua...

È possibile effettuare la visita con l’ausilio di schede mediche prestampate con le domande più frequenti in più lingue?

QUESITO del 07/11/2008
Giacomo Mazzoli - Ingegnere INAIL - Milano
Si precisa che le considerazioni esposte nel presente articolo sono frutto esclusivo del pensiero dell'autore ed il loro contenuto non impegna l'Istituto.

Domanda
Sempre più spesso esiste il problema, durante le visite mediche, di svolgere la visita medica correttamente poiché il lavoratore non parla l’italiano e c’è dialogo scarso o nullo medico-lavoratore. È possibile effettuare la visita con l’ausilio di schede mediche prestampate con le domande più frequenti in più lingue?

Continua...

Aggiornamento della formazione del RLS

QUESITO del 07/11/2008
Carmine Esposito - Ingegnere INAIL - Milano
Si precisa che le considerazioni esposte nel presente articolo sono frutto esclusivo del pensiero dell'autore ed il loro contenuto non impegna l'Istituto.

Domanda
In merito all’aggiornamento della formazione del RLS, il D.Lgs. 81/08 all’art. 37 comma 11 cita “La contrattazione collettiva nazionale disciplina le modalità dell’obbligo di aggiornamento periodico, la cui durata non può essere inferiore a 4 ore annue per le imprese che occupano dai 15 ai 50 lavoratori e a 8 ore annue per ...

Continua...

Datore di lavoro-RSPP, deve aver frequentato un corso da 16 ore?

QUESITO del 04/11/2008
Carmine Esposito - Ingegnere INAIL - Milano
Si precisa che le considerazioni esposte nel presente articolo sono frutto esclusivo del pensiero dell'autore ed il loro contenuto non impegna l'Istituto.

Domanda
Ai sensi dell’art. 34 il datore di lavoro che intende svolgere direttamente i compiti del servizio di prevenzione e protezione deve frequentare corsi di formazione, di durata minima di 16 ore e massima di 48 ore, adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi alle attività lavorative, nel ...

Continua...

Il socio lavoratore di società può essere rappresentante dei lavoratori per la sicurezza?

QUESITO del 28/10/2008
Carmine Esposito - Ingegnere INAIL - Milano
Si precisa che le considerazioni esposte nel presente articolo sono frutto esclusivo del pensiero dell'autore ed il loro contenuto non impegna l'Istituto.

Domanda
Il socio lavoratore di società può essere rappresentante dei lavoratori per la sicurezza? Nel merito, in una società snc che abbia soci lavoratori e solo lavoratori interinali il rappresentante dei lavoratori deve essere per forza quello territoriale?

Continua...

Il test antialcool/antidroga può essere eseguito dal medico competente?

QUESITO del 21/10/2008
Carmine Esposito - Ingegnere INAIL - Milano
Si precisa che le considerazioni esposte nel presente articolo sono frutto esclusivo del pensiero dell'autore ed il loro contenuto non impegna l'Istituto.

Domanda
Il test antialcool/antidroga può essere eseguito dal medico competente o deve essere effettuato dal SERT? Se possibile il primo caso, quali devono essere le procedure di trasmissione al SERT?

Continua...

Area privata adibita a parcheggio di autovetture

QUESITO del 20/10/2008
Flavio Rinaldi - RSPP Silaq

Domanda
Quali strumenti di prevenzione sono previste dalle norme sulla sicurezza sul posto di lavoro nel caso di un'area privata a cielo aperto adibita a parcheggio di autovetture? Autovetture in giacenza: 500/600; numero di addetti: 15

Continua...

L’allegato II del D.Lgs. 81/2008 ed implicazioni per le aziende agricole/zootecniche

QUESITO del 08/07/2008
Giacomo Mazzoli - Ingegnere INAIL - Milano
Si precisa che le considerazioni esposte nel presente articolo sono frutto esclusivo del pensiero dell'autore ed il loro contenuto non impegna l'Istituto.

Domanda
Ai sensi dell’art. 34, comma 1 e dell’allegato II del D.Lgs. 81/08, il datore di lavoro può assumere la responsabilità del servizio di Prevenzione e Protezione nei seguenti casi: • azienda artigiana o industriale (1) (fino a 30 addetti) • azienda agricola / zootecnica (fino a 10 addetti) (2) • azienda della pesca (fino a 20 addetti) • altre aziende (...

Continua...

Libretto formativo del cittadino - Quando sarà in vigore ed il compito di tenerlo aggiornato su chi ricadrà?

QUESITO del 08/07/2008
Giacomo Mazzoli - Ingegnere INAIL - Milano
Si precisa che le considerazioni esposte nel presente articolo sono frutto esclusivo del pensiero dell'autore ed il loro contenuto non impegna l'Istituto.

Domanda
Il D.Lgs. 81/08 ribadisce l'obbligo di registrazione dell'informazione, formazione e dell'addestramento fornito ai singoli lavoratori sul «libretto formativo del cittadino» rilasciato dalle Regioni, ai sensi dell'art. 37. Dal momento che tale libretto non è stato finora distribuito come si deve procedere? E quando tale libretto sarà in vigore, il compito di tenerlo ...

Continua...

Formazione RLS Territoriale e RLS Aziendale

QUESITO del 08/07/2008
Carmine Esposito - Ingegnere INAIL - Milano
Si precisa che le considerazioni esposte nel presente articolo sono frutto esclusivo del pensiero dell'autore ed il loro contenuto non impegna l'Istituto.

Domanda
Il D.Lgs. 81/08 all’art. 48, comma 7 definisce le modalità, la durata e i contenuti specifici della formazione del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza territoriale specificando che tale formazione debba essere effettuata entro 3 mesi dalla data di elezione o designazione. Tale tempistica non è invece menzionata nel decreto in oggetto in ...

Continua...

In relazione ai cantieri temporanei o mobili, il POS rappresenta e sostituisce il documento di Valutazione dei rischi?

QUESITO del 08/07/2008
Carmine Esposito - Ingegnere INAIL - Milano
Si precisa che le considerazioni esposte nel presente articolo sono frutto esclusivo del pensiero dell'autore ed il loro contenuto non impegna l'Istituto.

Domanda
In base alla definizione dell’art. 89, comma 1, lettera h) il piano operativo di sicurezza è il documento che il datore di lavoro dell'impresa esecutrice redige, in riferimento al singolo cantiere interessato, ai sensi dell'art. 17 comma 1, lettera a), i cui contenuti sono riportati nell'allegato XV. Pertanto, in relazione ai cantieri temporanei o ...

Continua...

Cosa si intende per data certa per il documento di valutazione del rischio e per il POS? (secondo quesito)

QUESITO del 18/06/2008
Luigi Caputo - Ispettore del Lavoro

Domanda
L'art. 2704 del Codice Civile parla di data certa dei documenti. Il titolo I del D.Lgs. 81/08 Testo Unico sulla Sicurezza, parla di data certa per il documento di valutazione del rischio. Le chiedo pertanto se, nella definizione del D.Lgs. 81/08 si intende quanto espresso dall'art. del Codice Civile e, se ...

Continua...

Cosa si intende per data certa per il documento di valutazione del rischio e per il POS?

QUESITO del 09/06/2008
Carmine Esposito - Ingegnere INAIL - Milano
Si precisa che le considerazioni esposte nel presente articolo sono frutto esclusivo del pensiero dell'autore ed il loro contenuto non impegna l'Istituto.

Domanda
L'art. 2704 del Codice Civile parla di data certa dei documenti. Il titolo I del D.Lgs. 81/08 Testo Unico sulla Sicurezza, parla di data certa per il documento di valutazione del rischio. Le chiedo pertanto se, nella definizione del D.Lgs. 81/08 si intende quanto espresso dall'art. del Codice Civile e, se ...

Continua...

Il D.Lgs. 81/08 e la custodia delle cartelle sanitarie da parte del medico competente

QUESITO del 02/06/2008
Giacomo Mazzoli - Ingegnere INAIL - Milano
Si precisa che le considerazioni esposte nel presente articolo sono frutto esclusivo del pensiero dell'autore ed il loro contenuto non impegna l'Istituto.

Domanda
Il D.Lgs. 81/08 all'art. 25 "Obblighi del medico competente" al comma 3 riporta "il medico istituisce, anche tramite l'accesso alle cartelle sanitarie e di rischio, di cui alla lettera f), aggiorna e custodisce, sotto la propria responsabilità, una cartella sanitaria e di rischio per ogni lavoratore sottoposto a sorveglianza sanitaria. Nelle aziende ...

Continua...

Il D.Lgs. 81/08 e la protezione dei lavoratori dai rischi di esposizione a vibrazioni

QUESITO del 02/06/2008
Giacomo Mazzoli - Ingegnere INAIL - Milano
Si precisa che le considerazioni esposte nel presente articolo sono frutto esclusivo del pensiero dell'autore ed il loro contenuto non impegna l'Istituto.

Domanda
Il D.Lgs. 81/08 abroga una serie di normative, fra cui il D.Lgs. 187/05 inerente le vibrazioni che viene riperso al titolo VIII Capo III. Dal momento che il rischio di esposizione al rumore allo stesso modo è ripreso nello stesso titolo al Capo II, ma il D.Lgs. 195/06 non viene abrogato ...

Continua...

D.Lgs. 81/08 e formazione dei preposti

QUESITO del 02/06/2008
Carmine Esposito - Ingegnere INAIL - Milano
Si precisa che le considerazioni esposte nel presente articolo sono frutto esclusivo del pensiero dell'autore ed il loro contenuto non impegna l'Istituto.

Domanda
Il D.Lgs. 81/08 all'art. 37 comma 7 parla della formazione dei preposti definendone i contenuti. Non indica però la durata di tali corsi, né tanto meno la periodicità dell'aggiornamento. Come regolarsi?

Continua...

Il nuovo D.Lgs. 81/08 ha abolito la comunicazione del nominativo RSPP agli Enti Competenti?

QUESITO del 02/06/2008
Carmine Esposito - Ingegnere INAIL - Milano
Si precisa che le considerazioni esposte nel presente articolo sono frutto esclusivo del pensiero dell'autore ed il loro contenuto non impegna l'Istituto.

Domanda
Il nuovo D.Lgs. 81/08 ha abolito la comunicazione del nominativo RSPP agli Enti Competenti (ASL e Direzione Provinciale del Lavoro). Dal momento che non indicato diversamente, tale adempimento dovrebbe essere decaduto in data 14/05/08. Si può quindi procedere a non comunicare più tale nominativo agli Enti Competenti o, in via precauzionale, è ...

Continua...

Obbligatorietà della creazione del bagno

QUESITO del 31/03/2008
Sergio Pezzoli - Esperto Sicurezza

Domanda
Sto aprendo una agenzia di cambio valuta da circa 20 mq nel pieno centro storico di Roma, in cui opererà un dipendente. Esistono pareri discordanti in merito alla creazione del bagno all'interno dell'attività. Qualcuno sostiene l'obbligatorietà della creazione del bagno in quanto attività con dipendenti, altri sostengono di no in quanto ...

Continua...

Vaccini ed obblighi di sicurezza

QUESITO del 01/03/2008
Luigi Caputo - Ispettore del Lavoro

Domanda
Sono il datore di lavoro di una azienda. Uno dei miei dipendenti non si vuole sottoporre a vaccinazioni e a prelievi imposti dal piano sanitario dal medico competente. Cosa può succedere al dipendente? Come posso tutelarmi?

Continua...

Stima dei costi della sicurezza del lavoro nei contratti di appalto e d’opera “interni”

QUESITO del 27/02/2008
Luigi Caputo - Ispettore del Lavoro

Domanda
La legge 123/07 parla di individuazione degli oneri della sicurezza da parte del Datore di Lavoro; ci sono dei criteri per capire a quanto ammontano gli oneri della sicurezza in un appalto? qualcuno parla del 10% dell'ammontare dell'appalto, altri del 3%. Chiedo una risposta a tale quesito.

Continua...

Obbligo d’uso dei DPI e inidoneità del lavoratore

QUESITO del 25/02/2008
Luigi Caputo - Ispettore del Lavoro

Domanda
Con particolare rif. all'utilizzo di Dispositivi di protezione Individuali (in particolare scarpe antinfortunistica) il responsabile di reparto mi ha segnalato le persone che non le indossano. Ora, Le chiedo, quali passi (dettagliatamente elencati) l'Azienda deve intraprendere per rendere i dispositivi obbligatori (sempre che possa) e come ci si deve comportare ...

Continua...

L’obbligo delle cinture di sicurezza sui trattori agricoli

QUESITO del 26/01/2008
Luigi Caputo - Ispettore del Lavoro

Domanda
Il giorno 25/10/2006 un operaio di una cooperativa agricola mentre era alla guida di un trattore cingolato Fiat Allis 90/c costruito nel lontano 1980, ha avuto un malore, possibilmente o un infarto o uno svenimento, ed è caduto dallo stesso venendo trascinato dall’attrezzo posteriore rimorchiato al trattore. In tale occasione il trattore ...

Continua...

Racconmandazione per prevenire gli atti di violenza a danno degli operatori sanitari

NORMATIVA CIRCOLARE MINISTERIALE del 08/11/2007

Con la presente Raccomandazione si intende incoraggiare l’analisi dei luoghi di lavoro e dei rischi correlati e l’adozione di iniziative e programmi, volti a prevenire gli atti di violenza e/o attenuarne le conseguenze negative.

Continua...

La sorveglianza sanitaria per i lavoratori marittimi

QUESITO del 29/10/2007
Luigi Caputo - Ispettore del Lavoro

Domanda
Sono il Medico Competente di una azienda di pescatori. Fino a poco tempo fa, le visite per il rilascio del giudizio di idoneita' alla mansione di pescatore venivano fatte da Medici della Capitaneria di Porto; adesso, e' sempre il Medico Competente che deve attivare la sorveglianza sanitaria? e quali visite ...

Continua...

La formazione dei RLS e degli apprendisti

QUESITO del 29/10/2007
Luigi Caputo - Ispettore del Lavoro

Domanda
Chi, alla data di oggi, può erogare i corsi di formazione per RLS della durata di 32 ore? Che requisiti deve avere l'organismo di formazione? E per i corsi per apprendisti?

Continua...

La formazione degli addetti al primo soccorso

QUESITO del 29/10/2007
Luigi Caputo - Ispettore del Lavoro

Domanda
Buongiorno, sono un Datore di Lavoro di una azienda con dipendenti; prima del 03 febbraio 2005 (data in cui è entrato in vigore il DM 388/03) ho provveduto, tramite consulenti, a formare ed informare dei miei dipendenti come addetti al Primo Soccorso. Ora, il Medico Competente mi contesta tali corsi in quanto sostiene che, ...

Continua...

Formazione RSPP

QUESITO del 03/09/2007
Luigi Caputo - Ispettore del Lavoro

Domanda
Io sono un consulente RSPP dal 1997. Ho ricoperto l'incarico da quella data in tutti i settori merceologici definiti nel testo per la formazione degli RSPP. Desidero sapere se devo frequentare i moduli B per intero dei 9 settori ATECO o solamente degli aggiornamenti e quante ore durano tali aggiornamenti? Io tra ...

Continua...

Regione Lombardia: la sicurezza nelle attività di galvanica

NORMATIVA LINEE GUIDA REGIONALI del 30/07/2007

Vedemecum per il miglioramento della sicurezza e salute nelle attività di galvanica

Continua...

Giudizio di inidoneità del medico competente a lavoratore mulettista

QUESITO del 26/04/2007
Luigi Caputo - Ispettore del Lavoro

Domanda
Buongiorno, sono un operaio sordomuto che lavora come mulettista presso una azienda chimica. Il Medico Competente non vuole firmare il giudizio di idoneità alla mansione con prescrizione e impone il cambiamento di mansione. Si noti che sono in possesso di regolare patente B per la guida dell'auto con la sola ...

Continua...

Le misurazioni strumentali nella valutazione dei rischi da vibrazioni meccaniche

QUESITO del 26/04/2007
Luigi Caputo - Ispettore del Lavoro

Domanda
E’ valida una valutazione del rischio vibrazioni (D. Lgs. 187/05) che utilizzi le informazioni fornite dai costruttori e i valori delle banche dati ISPESL non effettuando alcuna misurazione strumentale?

Continua...

Denuncia apparecchi di sollevamento all'ISPESL

QUESITO del 09/01/2007
Antonio Antonaci - Esperto Sicurezza

Domanda
Sono il titolare di una società di recupero di metalli. All'interno del mio capannone ho 2 ragni con capacità di sollevamento superiore ai 200 Kg, quindi soggetti a collaudo e a verifiche annuali ISPESL; ho anche due ragni mobili sopra i camion. Sono venuto a sapere, purtroppo solamente ora, che tali apparecchi ...

Continua...

Serbatoi di gasolio: solo strisce di segnalazione o deve essere recintato?

QUESITO del 04/01/2007
Mario Abate - Direttore Vice Dirigente - Comando provinciale VV.F. Milano

Domanda
Sono il titolare di una azienda in provincia di Milano che ha presentato, tramite professionista abilitato, il Parere di Conformità antincendio al Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Milano per la presenza, all'interno della mia azienda di un serbatoio da 5000 litri di gasolio, fuori terra, in comodato d'uso. Tra ...

Continua...

Diabete e benefici a favore delle persone “disabili in situazioni di gravità”

QUESITO del 30/10/2006
Luigi Caputo - Ispettore del Lavoro

Domanda
Sono un impiegato e svolgo la mansione in ufficio. Purtroppo ho un problema di salute; mi è stato riscontrato infatti il diabete mellito di 2° tipo. Attualmente il mio orario di lavoro è dalle ore 8,00 alle ore 15,00 continuative. Le chiedo se è prevista, per casi di questo tipo, una riduzione dell'orario di lavoro da 8 ...

Continua...

Spese a carico dell’affittuario o del proprietario dell’immobile?

QUESITO del 30/10/2006
Mario Abate - Direttore Vice Dirigente - Comando provinciale VV.F. Milano

Domanda
Sono un ristoratore che ha un ristorante pizzeria in MILANO. Sono in affitto. La AEM mi sta facendo spendere un sacco di soldi per spostare il contatore del gas dalla cantina (sede attuale) in cortile, così come sto provvedendo a mie spese alla sistemazione della canna fumaria della cucina e ...

Continua...

Le visite preassuntive per gli apprendisti

QUESITO del 26/04/2006
Luigi Caputo - Ispettore del Lavoro

Domanda
Le visite preassuntive per gli apprendisti devono essere sempre fatte da medico competente o è sufficiente il medico curante nel caso la mansione non sia a rischio?

Continua...

Corso RSPP per Datori di Lavoro

QUESITO del 20/04/2006
Rolando Dubini - Avvocato del Lavoro Milano

Domanda
Con il nuovo corso di RSPP cambia qualcosa per i datori di lavoro? Possono ancora fare il corso di 16 ore? Quali sono i limiti entro i quali il datore di lavoro può fare l'RSPP direttamente?

Continua...

La sorveglianza sanitaria in uno studio dentistico

QUESITO del 10/05/2005
Franco Massironi - Specialista in Medicina del Lavoro

Domanda
E' obbligatoria o meno la sorveglianza sanitaria in uno studio dentistico?

Continua...

Visite preassuntive 2

QUESITO del 01/05/2005
Luigi Caputo - Ispettore del Lavoro

Domanda
Le visite pre-assuntive possono essere effettuate dal medico competente (solitamente appartenente a una struttura privata)? Il D.Lgs. 626/94 all’art. 16 comma 2 punto a) parla di "accertamenti preventivi - effettuati dal medico competente - intesi a constatare l'assenza di controindicazioni al lavoro cui i lavoratori sono destinati". La legge n. 300/70 (statuto ...

Continua...

Visite preassuntive 1

QUESITO del 01/05/2005
Luigi Caputo - Ispettore del Lavoro

Domanda
Che obblighi ha il mio datore di lavoro nei miei confronti, in considerazione del fatto che passo diverse ore alla settimana davanti al computer, relativamente alle visite mediche preassuntive?

Continua...

Formazione del “Rappresentante dei lavoratori” per la sicurezza

QUESITO del 20/04/2005
Francesco Bacchini - Esperto Sicurezza

Domanda
Circa la formazione del “Rappresentante dei lavoratori” per la sicurezza: l’art. 18 comma 7 afferma che le modalità ed i contenuti specifici sono stabiliti in sede di contrattazione collettiva nazionale; l’art. 20 afferma che gli organismi paritetici hanno funzioni di orientamento e promozione di iniziative di formazione nei confronti dei lavoratori; ...

Continua...

ISPESL: Linee Guida per la scelta, l'uso e la manutenzione delle scale portatili

NORMATIVA DOC. TECNICI INAIL del 30/09/2004

Documento tecnico con le modalità d’uso e le tecniche per il corretto posizionamento delle scale

Continua...

Autocertificazione dello stato di salute

QUESITO del 25/05/2004
Luigi Caputo - Ispettore del Lavoro

Domanda
Un dipendente può autocertificare il suo stato di salute sollevando l'azienda dalle responsabilità derivanti dall'attività lavorativa svolta e quindi rifiutandosi di effettuare la visita medica che dovrebbe essere effettuata dal medico del lavoro per il rilascio dell'idoneità?

Continua...

Chi può fare i corsi RSPP

QUESITO del 17/02/2004
Mario Abate - Direttore Vice Dirigente - Comando provinciale VV.F. Milano

Domanda
Ci servirebbe una risposta chiara al seguente quesito. Noi siamo un'organizzazione di (omissis) che prima del decreto RSPP erogava corsi agli RSPP datori di lavoro e dipendenti; ci chiediamo ora se dopo l'uscita del Decreto RSPP (195/2003) possiamo ancora farlo e in genere che requisiti deve avere una struttura per poter ...

Continua...

Qualcosa non quadra (ancora sulle chiese)

QUESITO del 19/01/2004
Mario Abate - Direttore Vice Dirigente - Comando provinciale VV.F. Milano

Domanda
Il mio quesito viene in seguito alla risposta data in merito alla applicabilità delle norme di prevenzione incendi e della conseguente necessità di ottenimento del certificato di prevenzione incendi per i luoghi di culto. Condivido appieno il personale parere dell'Ing. Mario Abate, ma mi trovo disorientato nell'eventuale applicazione delle norme ...

Continua...

L’autocertificazione

QUESITO del 05/12/2003
Mario Abate - Direttore Vice Dirigente - Comando provinciale VV.F. Milano

Domanda
Poniamo un problema legato alla prevenzione incendi. Siamo una azienda con nove dipendenti che opera nel settore dell’arredamento (costruzione divani). Vorremmo innanzitutto conoscere se è obbligatorio installare un impianto di idranti antincendio nel capannone che occupiamo, di circa 1000 mq, come sostiene il nostro consulente. Non bastano gli estintori? Abbiamo preparato ...

Continua...

Distributori mobili di gasolio e CPI

QUESITO del 02/11/2003
Mario Abate - Direttore Vice Dirigente - Comando provinciale VV.F. Milano

Domanda
Desideriamo chiarimenti in merito agli adempimenti di prevenzione incendi relativi ai serbatoi mobili di carburante (gasolio) per il rifornimento dei mezzi aziendali. Leggiamo in merito indicazioni contrastanti, ed in particolare qualcuno ci assicura che non sono soggetti al controllo dei vigili del fuoco, cioè al rilascio del certificato di prevenzione ...

Continua...

"Lo struzzo"

QUESITO del 19/10/2003
Mario Abate - Direttore Vice Dirigente - Comando provinciale VV.F. Milano

Domanda
E’ visibile non soltanto con gli occhi della fantasia, ma per fatale logica delle cose, che quanto prima anche le autorità ecclesiastiche, si orienteranno ad assumersi le loro responsabilità nei riguardi della sicurezza dei loro fedeli. Speriamo che l’esemplare partecipazione numerica alle cerimonie religiose sia di stimolo e di ...

Continua...

I titoli per il medico competente

QUESITO del 13/10/2003
Luigi Caputo - Ispettore del Lavoro

Domanda
I titoli ad oggi validi per potersi assumere l'incarico di medico competente sono i seguenti? Dottore in Medicina con specializzazione in - medicina del lavoro - medicina preventiva dei lavoratori e psicotecnica - tossicologia industriale - igiene industriale - fisiologia ed igiene del lavoro - clinica del lavoro - igiene ...

Continua...

Distributori mobili di gasolio

QUESITO del 09/10/2003
Mario Abate - Direttore Vice Dirigente - Comando provinciale VV.F. Milano

Domanda
Ci viene proposto un serbatoio di tipo mobile, fuori terra, provvisto di bacino di contenimento in lamiera, da installare in azienda per il rifornimento dei mezzi aziendali, per gasolio. Ora, mentre ci è stato detto, all’atto dell’acquisto, che tali serbatoi non sono tenuti a richiedere autorizzazioni ai vigili del ...

Continua...

Valutazione dei rischi per l’edificio scolastico

QUESITO del 09/10/2003
Mario Abate - Direttore Vice Dirigente - Comando provinciale VV.F. Milano

Domanda
Vorrei sapere esattamente se gli obblighi di valutazione del rischio e di antincendio competono effettivamente al preside di una scuola, e se non siano invece da addebitarsi all’ente che deve effettuare i lavori di adeguamento richiesti dal D.Lgs. 626/1994. Vorrei inoltre sapere quanti estintori e idranti sono necessari per ...

Continua...

Edifici pregevoli

QUESITO del 06/09/2003
Mario Abate - Direttore Vice Dirigente - Comando provinciale VV.F. Milano

Domanda
Vorrei sapere se un edificio di culto, in particolare una chiesa antica, classificabile come edificio pregevole, deve presentare progetto dei VV.F. per ottenere il certificato. Vorrei un parere in merito.

Continua...

Il vecchio pozzo della chiesa

QUESITO del 06/09/2003
Mario Abate - Direttore Vice Dirigente - Comando provinciale VV.F. Milano

Domanda
Durante un sopralluogo per una presentazione progetto - per l’ottenimento del certificato di prevenzione incendi - di una caldaia a servizio di una chiesa ho riscontrato la presenza, in una centrale termica a gas (impianto da 200.000 cKal/h circa), di un pozzetto rialzato circa 50 cm. Dal pavimento, nel quale ...

Continua...

Sicurezza dei locali parrocchiali

QUESITO del 06/09/2003
Mario Abate - Direttore Vice Dirigente - Comando provinciale VV.F. Milano

Domanda
La nostra parrocchia possiede un importante centro sportivo annesso ai locali della chiesa ed anche un piccolo auditorio per un centinaio di persone, dove svolgiamo delle riunioni e talvolta delle proiezioni per i ragazzi. Ora stiamo affrontando il discorso della 626 per questi locali, e vorremmo sapere quali sono le norme ...

Continua...

Regione Lombardia: i rischi dovuti all'utilizzo di lampade UV nei centri estetici

NORMATIVA LINEE GUIDA REGIONALI del 30/07/2003

Prevenzione dei rischi da esposizione a sorgenti artificiali di radiazioni ultraviolette in ambito estetico

Continua...

SCIA - Il manuale dell’Anci con i moduli standard

CRONACA del 00/00/0000

Sul sito dell’Anci il Volume con la guida per la nuova Segnalazione Certificata di Inizio Attività e con i fac-simile della modulistica

Continua...

Ministero del Lavoro: chiarimenti relativi al termine finale della possibilità di autocertificare la valutazione dei rischi

NORMATIVA CIRCOLARE MINISTERIALE del 00/00/0000

Decreto interministeriale sulle procedure standardizzate - chiarimenti inerenti al termine finale dell'esercizio della facoltà di autocertificare la valutazione dei rischi (articolo 29, comma 5, del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e successive modifiche e integrazioni.

Continua...

Ministero del Lavoro: chiarimenti relativi al termine finale della possibilità di autocertificare la valutazione dei rischi

NORMATIVA CIRCOLARE MINISTERIALE del 00/00/0000

Decreto interministeriale sulle procedure standardizzate - chiarimenti inerenti al termine finale dell'esercizio della facoltà di autocertificare la valutazione dei rischi (articolo 29, comma 5, del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e successive modifiche e integrazioni.

Continua...

© Copyright 2018 FTS Foglio Tecnico di Aggiornamento Sicurezza.